Medicina, Farmacia, Farmaceutica, Bari, Pastiglie Gola, Giberna, Mascagni, Musica, Canto

Valore stimato —149.25

Per informazioni su questo oggetto contattami.

  CAV. PIETRO GIBERNA

BARI

 

PASTIGLIE GIBERNA

 

 

Interessante astuccio d'epoca,

scatola in latta cromolitografata a colori, con bella illustrazione sul coperchio,

raffigurante una madre con un ragazzo, che insieme gioiscono mentre il ragazzo prende una delle pasticche del chimico farmacista barese Giberna, pasticche utili contro le irritazioni della gola;

quale ulteriore attestazione della efficacia del prodotto medicinale, è stato stampato -sul fondo della scatola- un giudizio illustre, quello del celebre compositore e musicista 

PIETRO MASCAGNI

e da una lettera datata Bari, 12 febbraio 1924, diretta al Giberna, 

"...ho provato le sue pastiglie per la tosse....";

 

astuccio di forma cilindrica, misura circa cm.7 (diametro) x cm. 2,5 (spessore); in metallo (latta o stagno) cromolitografato a colori, con anche dorature; databile presumibilmente alla prima metà del '900;

presenti anche due stemmi araldici, dei quali uno della casa reale Savoia e l'altro della Santa Sede, entrambi emblemi attestanti che la ditta barese era fornitore delle due importanti istituzioni.

 

DI INTERESSE PUBBLICITARIO, STORICO-LOCALE, MEDICO, FARMACEUTICO, MUSICALE, ARALDICO, COLLEZIONISTICO

 

Discreta conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, abrasioni e diffusa o sparsa ossidazione; scritte impresse anche lungo il bordo del coperchio, e scritte relative alla lettera del Mascagni impressa sotto la base; astuccio ovviamente vuoto dell'originario contenuto; il tutto così come dalle immagini allegate.

(le immagini allegate raffigurano particolari dell'intero oggetto, eventuali ulteriori informazioni a richiesta)

Sono vietate riproduzioni non autorizzate.